«Italia Social Club», forum

La pagina libera degli utenti | Politica | Filosofia | Vita | Religione | Amicizia | Discussioni |

22522 11018
22522 11018

Italia.co: economia & politica, da un’idea di Luca Ciarrocca. Questo sito è alimentato e vive di segnalazioni dei lettori: chi vuol far sentire la propria voce, qui troverà grande libertà e visibilità, potendo pubblicare post e suggerire articoli e opinioni. Per molti anni autore e corrispondente da New York per varie testate tra cui “il Giornale” e “l’Espresso”, Ciarrocca nell’ottobre 1999 aveva fondato il primo e più  visitato (all’epoca) sito di finanza indipendente in Italia, di cui è stato editore e direttore per 15 anni fino alla cessione nel novembre 2014 ad un gruppo quotato in borsa. Luca è autore di libri di macroeconomia tra cui Rimetti a noi i nostri debiti (Guerini, 2015) sulla ristrutturazione del colossale debito pubblico italiano, e il sorprendente best seller (cinque edizioni) I padroni del mondo (Chiarelettere, 2013). Per commentare, registrati qui. Vuoi scrivere un’email a Italia.co? Usa questo link.

In this article

Scrivi un commento

11.018 commenti

  1.   

    Per quanto riguarda i minori e le leggi sui minori fa sempre riflettere leggere notizie ove trapela che le regole dei clan sinti-rom prevedono l’onore e il dovere per il minore di accollarsi le colpe dell’adulto colpevole certi di essere esentati dall’ espiarne la detenzione. 

  2.   

    Certamente si deve aver fiducia e sarà ricompensata, anche con tutto il bullismo che da 20 anni dilaga. Malgrado tutto ci sono giovani che si lasciano e restano amici, anzi si frequentano con il nuovo compagno/a. Che non lasciano soli la domenica amici senza patente o auto perchè hanno problemi di salute e non parlo di blocchi per alcool o stupefacenti, ma di veri problemi di salute che necessitano di medicine non adatte alla guida. Insomma c’è un modo che abbiamo attorno e che a volte smentisce clamorosamente anche le vere news.

    Originariamente inviato da aglaia: buon giorno a tutti al volo. Ho l’impressione, leggendo i vostri commenti, che il cinismo dilaghi, ma la mia esperienza quotidiana mi dice che ci sono tuttora tanti adolescenti con buon carattere, ragazzi e ragazze perbene che NON preoccupano e che faranno buone scelte da grandi. Tra i dodicenni, le mele marce ci sono come c’erano quando eravamo noi ragazzi, la differenza…… adesso si sa e se ne parla per via di internet, prima si mormorava… quando ero giovane io c’erano gli “spinelli” e alcuni fumavano, la grande maggioranza no. C’era il porno, alcuni guardavano altri no. C’erano i ladri di motorini, 1-2 rubavano, 98 no. Insomma, abbiate fiducia nella natura umana. Io sono fiduciosa. Un ciao speciale a Peter e Normal.     

     

  3.   

    LA FAKENEWS SULL’EVASIONE La parte più interessante è l’ultimo paragrafo dove si viene a sapere che la % Istat dell’evasione, vale a dire il peso dell’evasione in Italia e uguale a Germania e Francia 12,7 contro 12,3 e 12,2
    http://uneuropadiversa.it/attento-alle-fake-news-sullevasione-fiscale/
     

  4.   

    In vista delle elezioni il FMI alza le stime di crescita dell’Italia 😆 
    Così poi potranno meglio gettarci nel baratro.😫😡😈
     
     

  5. peter pan

      

    Buongiorno a tutti.
    Ciao Aglaia. Lo scopo di una legge non è mai quello di colpire, ma quello di “allertare”. Guarda che se tu fai questo incorri in questo…. Un padre stupra una figlia (tema di moda): c’è la legge che avvisa: guarda che gli stupratori incorrono in…. questo non significa che tutti i padri stuprano. La stessa cosa vale per i giovani oltre i 14 anni. Al giorno d’oggi, io ho nipoti a gogò e lo posso dire, a 12 anni sono molto, molto più svegli di noi a quella età….. Tutto lì.
    Ti saluto. 
     

  6. aglaia

      

    buon giorno a tutti al volo. Ho l’impressione, leggendo i vostri commenti, che il cinismo dilaghi, ma la mia esperienza quotidiana mi dice che ci sono tuttora tanti adolescenti con buon carattere, ragazzi e ragazze perbene che NON preoccupano e che faranno buone scelte da grandi. Tra i dodicenni, le mele marce ci sono come c’erano quando eravamo noi ragazzi, la differenza…… adesso si sa e se ne parla per via di internet, prima si mormorava… quando ero giovane io c’erano gli “spinelli” e alcuni fumavano, la grande maggioranza no. C’era il porno, alcuni guardavano altri no. C’erano i ladri di motorini, 1-2 rubavano, 98 no. Insomma, abbiate fiducia nella natura umana. Io sono fiduciosa. Un ciao speciale a Peter e Normal.     

  7. peter pan

      

    https://www.youtube.com/watch?v=kCdgK0GQWfQ
    Per conpensarti delle belle parole ti dedico questa cosetta immortale. Spero apprezzerai.
    Ciao Normal  e buona notte

    Originariamente inviato da normal: Intendi bene Peter, e con questo colgo l’occasione pe mandarti un abbraccio speciale dato da persona che ti stima ed ha molta fiducia in quel che da anni… vai blaterando. Un salutone, vado a prepararmi cena.

     

  8. normal

      

    Intendi bene Peter,
    e con questo colgo l’occasione pe mandarti un abbraccio speciale dato da persona che ti stima ed ha molta fiducia in quel che da anni… vai blaterando.
    Un salutone, vado a prepararmi cena.

  9. normal

      

    Si, capisco.
    Capisco.
    Un dodicenne è più pericoloso… e interessante. Conveniente. 
    Un dodicenne è una buona merce per gli adulti.

    Originariamente inviato da peter pan: Caro normal ti saluto. Almeno tu ti sei attardato a leggere il mio commento! Tratta un argomento all’ordine del giorno e, se devo dire la verità non credo interessi a molti, tant’è vero che, nonostante i casini che stanno facendo questi ragazzi nessuno a livello politico ne parla. Guarda che i 12enni d’oggi non sono quelli che dici tu; forse la maggioranza, ma le mele marce sono tante, tante ti assicuro. Una legge non viene fatta per colpire ed assere applicata al singolo ma alla comunità. Un dodicenne può essere molto, molto peggio di un 14enne, proprio perchè sa che resterà impunito…… Ma è inutile discuterne, tanto non cambierà nulla. Ciao

     

  10. normal

      

  11. peter pan

      

    Caro normal ti saluto. Almeno tu ti sei attardato a leggere il mio commento! Tratta un argomento all’ordine del giorno e, se devo dire la verità non credo interessi a molti, tant’è vero che, nonostante i casini che stanno facendo questi ragazzi nessuno a livello politico ne parla. Guarda che i 12enni d’oggi non sono quelli che dici tu; forse la maggioranza, ma le mele marce sono tante, tante ti assicuro. Una legge non viene fatta per colpire ed assere applicata al singolo ma alla comunità. Un dodicenne può essere molto, molto peggio di un 14enne, proprio perchè sa che resterà impunito……
    Ma è inutile discuterne, tanto non cambierà nulla. Ciao

  12. normal

      

    E porcamiseria. Anche no.
    Ammetto che una volta Normal mentre piantava un chiodo in una tavola si tirò una martellata sul dotone… e preso dall’ira se la prese col martello. Non è stato mai più ritrovato…
    E’ anche vero che i cani addestrati a fare combattimenti e trattati in tale modo son terribili e pericolosi.
    E’ vero anche che ognitanto i vulcani danno di fuori e distruggono le abitazioni costruite sulle proprie  pendici.
    E’ vero tutto e si può dare la colpa a chiunque e a qualunque cosa… ma.
    Se pigli un ragazzino di dodici anni… e lo osservi bene, capici che quel che gli accade non è dipeso dalla sua volontà. Come potrebbe esserlo ?
    Come potrebbe ?
    E’ come dare al colpa al martello ai cani o al vulcano. Uno una volta disse che chi toccava uno di quelli in malomodo era come se in malomodo toccasse proprio … quel tipo li…
    … o giù di li; e questa l’aveva azzeccata è, per conto mio quella volta li ci ha preso in pieno.
    Ora, sti bimbi devono affrontare tempi innaturali. Devono crescere con gli esempi che gli diamo, le attenzioni che gli diamo, gli investimenti che gli dedichiamo… il tempo che non ci possiamo… non vogliamo e comunque gli neghiamo.
    Sono i primi a subire le crisi della famiglia tradizionalmente intesa e che praticamente non esiste più. Sono i primi a subiri gli effetti delle nuove tecnologie che tanto fanno guadagnare in borsa … son quelli che entrano nelle cronache solo quando fan casini o in campagna elettorale per i vaccini.
    Son l’alibi giusto per gli adulti in molteplici situazioni per giustificre le proprie manchevolezze e la propria scarsa intelligenza correlata da tuttee le loro debolezze.
    … Chiedere a dodicenni di prendersi le proprie responsabilità, proprio quelle di cui noi siam responsabili ma non ce le vogliamo assumere ? Quelle di cui noi adulti siamo la causa ?
    Bada che una mela marcia capita il qualunque meleto, anche se ottimo curato e amato.
    Un’invasione di mele marce è sintomo di preblema differente.
    Vien via Peterone.
     
     
     
     

    Originariamente inviato da peter pan: Scusate l’interruzione. Un’altra cosa che mi viene in mente in questi giorni “concitati”, dove bande di ragazzini delinquono senza apparenti freni inibitori, spesso protetti dalla minore età…. Non credete sia il caso che il concetto di minore età debba essere portato a 12 anni dai 14 attuali? Vale in moltissimi casi, dai furti degli zingari a coloro che delinquono sapendo che al massimo riceveranno un ramanzina e riaffidati ai genitori.  Mah! Forse è meglio se me ne vado a dormire, tanto non solo non se ne faà nulla a livello politico ma sono certo che non se ne parlerà nemmeno qua, tanto il risultato sarà zero. Buona notte.
     

    Originariamente inviato da peter pan: Campagna elettorale….. cosa sarà mai, una corsa degli asini, oppure quella delle oche che si tiene ogni anno qui vicino a me a Cernusco S/Naviglio….. Questo è il mio pensiero constatando che, notizia di stasera, alle prossime politiche sono stati depositati i simboli di ben 103 “partiti”. Ma come è possibile una cosa del genere? Non rappresenta questa “anomalia” tutta italiana, una sberla all’intelligenza italica???? E’ vero, tanti scompariranno nel frattempo non riuscendo a raggiungere i numeri prescritti, tanti altri non raggiungeranno il 3%…. Tre per cento????? Ma questo é masochismo puro!!!! Se in Italkia vogliamo maturare do bbiamo capire che tutti questi corpi estranei devono scomparire! 

     

     

  13. robyuan

      

    caro em pure  io ogni tanto debbo respirare.. faccetta nera piccola abissina ti porteremo a Roma liberata , dal sole nostro tu sarai baciata, sarai camicia nera pure tu.. 

  14. Emtrader

      

    Roby Roby, ma sei sparito, io soletto con tutti sti abissini.

    Originariamente inviato da robyuan: ma allora ditelo. però da come parli tu non hai un partito hai una bella confusione.
     

    Originariamente inviato da Emtrader: E il mio      

    Originariamente inviato da robyuan: finalmente una proposta sulla quale mi trovi consenziente.. l’ho semppre sostenuto. troppi partiti inutili. tranne il mio .  

    Originariamente inviato da peter pan: Campagna elettorale….. cosa sarà mai, una corsa degli asini, oppure quella delle oche che si tiene ogni anno qui vicino a me a Cernusco S/Naviglio….. Questo è il mio pensiero constatando che, notizia di stasera, alle prossime politiche sono stati depositati i simboli di ben 103 “partiti”. Ma come è possibile una cosa del genere? Non rappresenta questa “anomalia” tutta italiana, una sberla all’intelligenza italica???? E’ vero, tanti scompariranno nel frattempo non riuscendo a raggiungere i numeri prescritti, tanti altri non raggiungeranno il 3%…. Tre per cento????? Ma questo é masochismo puro!!!! Se in Italkia vogliamo maturare do bbiamo capire che tutti questi corpi estranei devono scomparire! 

     

     

     

     

  15.   

    Scusate se ritorno sul tema vaccini, non certo per fare campagna politica , nè per negare la validità delle vaccinazioni, ma per portare alla vostra attenzione che  nel 1994 (con la sentenza 258) la Corte costituzionale in generale aveva chiesto di rispettare il cosiddetto “principio di precauzione che dovrebbe essere il pilastro di ogni intervento sanitario“: “E’ necessario – aveva scritto la corte suprema – porre in essere una complessa e articolata normativa di carattere tecnico che individui esami chimico-clinici idonei a prevedere e prevenire possibili complicanze da vaccinazione“.
    Nella pratica questa indicazione è disattesa. La circolare del ministero della Salute del 7 aprile 1999( Bindi) ha decretato testualmente che “non si prevedono esami chimico-clinici da eseguire prima della somministrazione dei vaccini” 
    Ecco, se tale procedura fosse stata adottata, la mia nipotina sarebbe ancora vivente.

  16. peter pan

      

    Buongiorno a tutti!
    Voi due mi ricordate una “filastrocca” milanese: 
    Fieu misuremel, se el to l’è pusè lung del noster scurtem el voster, se el noster l’è pusè lunc del voster scurtem el noster…..
    Ma andì a da via i ciapp!!!!!!!!!!!
    AhAhAhAhAh!!!!!
    Massimo 5 partiti e allora sì che anche gli elettori ritorneranno alle urne, altrimenti sarà come la fiera degli ubei ubei a Milan…. tutti a vedere, nessuno a comperare! Italiani brava gente, fan casino ma non compran niente! (E se ne sbattano altamente!).
    Ci leggiamo

  17. robyuan

      

    ma allora ditelo. però da come parli tu non hai un partito hai una bella confusione.

    Originariamente inviato da Emtrader: E il mio    
     

    Originariamente inviato da robyuan: finalmente una proposta sulla quale mi trovi consenziente.. l’ho semppre sostenuto. troppi partiti inutili. tranne il mio .  

    Originariamente inviato da peter pan: Campagna elettorale….. cosa sarà mai, una corsa degli asini, oppure quella delle oche che si tiene ogni anno qui vicino a me a Cernusco S/Naviglio….. Questo è il mio pensiero constatando che, notizia di stasera, alle prossime politiche sono stati depositati i simboli di ben 103 “partiti”. Ma come è possibile una cosa del genere? Non rappresenta questa “anomalia” tutta italiana, una sberla all’intelligenza italica???? E’ vero, tanti scompariranno nel frattempo non riuscendo a raggiungere i numeri prescritti, tanti altri non raggiungeranno il 3%…. Tre per cento????? Ma questo é masochismo puro!!!! Se in Italkia vogliamo maturare do bbiamo capire che tutti questi corpi estranei devono scomparire! 

     

     

     

  18. Emtrader

      

    E il mio   🙂 

    Originariamente inviato da robyuan: finalmente una proposta sulla quale mi trovi consenziente.. l’ho semppre sostenuto. troppi partiti inutili. tranne il mio .
     

    Originariamente inviato da peter pan: Campagna elettorale….. cosa sarà mai, una corsa degli asini, oppure quella delle oche che si tiene ogni anno qui vicino a me a Cernusco S/Naviglio….. Questo è il mio pensiero constatando che, notizia di stasera, alle prossime politiche sono stati depositati i simboli di ben 103 “partiti”. Ma come è possibile una cosa del genere? Non rappresenta questa “anomalia” tutta italiana, una sberla all’intelligenza italica???? E’ vero, tanti scompariranno nel frattempo non riuscendo a raggiungere i numeri prescritti, tanti altri non raggiungeranno il 3%…. Tre per cento????? Ma questo é masochismo puro!!!! Se in Italkia vogliamo maturare do bbiamo capire che tutti questi corpi estranei devono scomparire! 

     

     

  19. robyuan

      

    si mario ma poi alla fine? sempre destra e sinistra più o meno colorate . le sinistre voglion l’europa le destre no. 

    Originariamente inviato da ronin:   Il condizionamento dell’astensionismo.   I grossi partiti, i loro controllori e i loro sodali verranno eletti anche se a votare vanno solo loro, questo è poco ma certo.   Vi immaginate se i non votanti di colpo votassero compatti per un partito spontaneo, (ho detto spontaneo, non costruito per ingabbiare i votanti insoddisfatti). Questo realmente farebbe paura al politico, altro che l’astensionismo.   …. per la cronaca, chi crede di votare ancora per destra e sinistra è un’altro condizionato, oggi si vota pro Europa o contro l’Europa, Europeisti o Sovranisti; ed indovinate i grossi partiti per chi sono?   https://scenarieconomici.it/il-condizionamento-dellastensionismo/https://scenarieconomici.it/il-condizionamento-dellastensionismo/   …  

     

  20. robyuan

      

    finalmente una proposta sulla quale mi trovi consenziente.. l’ho semppre sostenuto. troppi partiti inutili. tranne il mio .

    Originariamente inviato da peter pan: Campagna elettorale….. cosa sarà mai, una corsa degli asini, oppure quella delle oche che si tiene ogni anno qui vicino a me a Cernusco S/Naviglio….. Questo è il mio pensiero constatando che, notizia di stasera, alle prossime politiche sono stati depositati i simboli di ben 103 “partiti”. Ma come è possibile una cosa del genere? Non rappresenta questa “anomalia” tutta italiana, una sberla all’intelligenza italica???? E’ vero, tanti scompariranno nel frattempo non riuscendo a raggiungere i numeri prescritti, tanti altri non raggiungeranno il 3%…. Tre per cento????? Ma questo é masochismo puro!!!! Se in Italkia vogliamo maturare do bbiamo capire che tutti questi corpi estranei devono scomparire! 

     

  21. ronin

      

     
    Il condizionamento dell’astensionismo.


     
    I grossi partiti, i loro controllori e i loro sodali verranno eletti anche se a votare vanno solo loro, questo è poco ma certo.
     
    Vi immaginate se i non votanti di colpo votassero compatti per un partito spontaneo, (ho detto spontaneo, non costruito per ingabbiare i votanti insoddisfatti). Questo realmente farebbe paura al politico, altro che l’astensionismo.
     
    …. per la cronaca, chi crede di votare ancora per destra e sinistra è un’altro condizionato, oggi si vota pro Europa o contro l’Europa, Europeisti o Sovranisti; ed indovinate i grossi partiti per chi sono?
     
    https://scenarieconomici.it/il-condizionamento-dellastensionismo/https://scenarieconomici.it/il-condizionamento-dellastensionismo/
     

     

  22. ronin

      

     
    I nemici mortali dell’Europa
     

    La fine dell’anno passato ha coinciso col termine della legislatura.
     
     
    Una legislatura che era nata sull’onda dell’emergenza e della precarietà, ma che è stata ribaldamente tenuta in vita da una congrega di satrapi insediati nelle Istituzioni del Paese, mediante una continua successione di governi senza alcuna consultazione popolare, collezionando un’innumerevole serie di primati negativi e di realizzazioni sciagurate.
     
     
    In queste condizioni di stallo politico e di ambiguità costituzionale, s’è tentato cinicamente di apportare profonde modifiche persino alla Carta istitutiva e fondamentale della Repubblica.
     
     
    Ma basta fare riferimento al cosiddetto Jobs Act per richiamare alla mente tutti i guasti introdotti nella disciplina dei rapporti di lavoro, la precarizzazione degli impieghi, la cancellazione delle tutele e l’arretramento dei diritti che hanno penalizzato i lavoratori nei loro rapporti con le controparti datoriali e nelle loro condizioni di vita.
     
     
    Basta ricordare la Buona Scuola per rammentare lo scempio dell’istruzione pubblica, la fatiscenza delle sue strutture, l’introduzione degli insegnamenti sul gender e il ripugnante tentativo di pervertire l’innocenza di migliaia di fanciulli.
     
     
    Basta richiamare la legge Fiano per rivivere lo sporco tentativo operato dai censori democratici di criminalizzare un’intera area politica e di introdurre, accanto a ridicoli divieti, pesantissime sanzioni per colpire ogni espressione di dissenso e di ribellione.
     
     
    Basta nominare lo Ius soli per ricordare l’accanimento ferino con cui fino all’ultimo giorno le sinistre hanno portato avanti il loro criminale progetto di infettare e stravolgere la nostra identità.
     
     
    Un tentativo maligno e ostinato che è fallito solo per l’assenza dei numeri legali nell’aula del Senato. Perciò, questa cancrena ideologica è stata solo momentaneamente arrestata ma non definitivamente eliminata. Anzi, su questo terreno, la minaccia è tuttora gravissima e incombente, vista la volontà assoluta con cui il fronte globalista è pronto a sfruttare ogni pretesto per scatenare la propria rabbiosa propaganda immigrazionista.
     
     
    La canea suscitata dalle dichiarazioni del candidato leghista alla guida della Regione Lombardia ha fornito la misura dell’isteria e della preclusione ideologica che i mondialisti manifestano ogni volta che si affrontano i temi della razza, dell’identità e delle differenze. L’imposizione del pensiero unico stravolge ogni evidenza, l’intimazione ideologica non ammette confronto né contraddittorio. Non devono esistere razze, né colori, né attitudini fisiche o psicologiche differenti. Dobbiamo essere tutti uguali, intercambiabili e omogenei. Per questo non devono esserci confini tra i popoli, per questo la sostituzione etnica è un obiettivo perseguibile e, per questo, la cittadinanza, costituita da un pezzo di carta, deve prevalere sulla natura e la stirpe di un essere umano.
     
     
    Evidentemente tutto questo è falso, antiumano, invertito e volutamente elaborato per deformare tutto ciò che è naturale, acquisito, palese e tradizionale.
     
     
    Evidentemente, è esattamente su queste tematiche che occorre, invece, ancorare un’opposizione irriducibile ai progetti multietnici mascherati col buonismo, l’accoglienza e anche con gli impudenti sermoni ossessivamente riproposti dal prete neomarxista insediato nel Vaticano.
     
     
    L’ipocrisia dei mondialisti difronte al problema immigratorio si manifesta anche nell’atteggiamento schizofrenico adottato nel gestire gli sbarchi dei clandestini.
     
     
    Pressato da un’opinione pubblica sempre più allarmata e insofferente, il sistema è corso ai ripari imbastendo una frettolosa operazione di manipolazione e falsificazione propagandistica: sono state momentaneamente normalizzate le operazioni illegali delle ONG che agivano indisturbate nell’importazione di africani; sono stati stretti accordi con le fazioni libiche per operare una stretta sulle partenze da quelle coste; sono state fornite motovedette ai libici per fermare nelle acque territoriali i gommoni. A fronte di queste iniziative, sarebbe stato logico immaginare una collaborazione tra le nostre unità navali (ed europee) con quelle libiche nel blocco e nel respingimento dei barconi pieni di irregolari. Invece, gli sbarchi sulle nostre coste sono ripresi a pieno ritmo e, cosa ancora più surreale, le nostre navi si prodigano nel “salvare” e trasportare in Italia i clandestini che sfuggono al controllo dei libici. Con ciò, l’inadeguatezza e, soprattutto, l’inconciliabilità ideologico politica dei democratici con una strategia di salvaguardia del continente europeo dalla mescolanza sono assodate. Per questo, va recuperato sul fronte identitario il senso chiave di un categorico rifiuto dell’immigrazione e, ancora di più, dell’introduzione dello Ius soli.
     
     
    Dato per acquisito che già oggi, con l’ordinamento attuale, nel 2016 abbiamo naturalizzato ben 202.000 nuovi italiani e che le cifre del 2017, seppure non ancora note, visto l’andamento in crescita anno dopo anno, dovrebbero essere maggiori, il punto focale della buona battaglia dev’essere centrato sul recupero e la valorizzazione degli elementi di ereditarietà che rappresentano il valore e il senso di una concezione identitaria e razziale di un popolo e il fondamento della comunità di destino che esso può ambire a esprimere e perseguire.
     
     
    Venendo meno questa unitarietà, cedendo alla contaminazione dell’individualismo liberale e alle ibridazioni del meticciato, ogni battaglia sarebbe di retroguardia e priva di una salda base valoriale. Allora la nazionalità diverrebbe solo una questione di “cittadinanza” e di timbri su dei fogli di carta, di lingua, di economia, di preferenze nazionali. Questo indirizzo così angusto, inserito nelle dinamiche storiche di denatalità e di sommovimenti demografici, perderebbe di senso e di prospettiva. Essere italiani non significherebbe niente altro che ritrovarsi per caso sullo stesso fazzoletto di terra a contendersene gli scarsi benefici. Venuti meno l’orgoglio razziale e il senso di appartenenza e accantonato il concetto di comunità, la lotta all’immigrazione diventa un semplice fattore di proprietà e di reddito. Per cui, se i limiti sono puramente materiali e monetizzabili, qualora l’economia lo consentisse, potremmo ancor più tranquillamente riempirci di immigrati e mescolarci, andando a incrementare quel turpe melting pot che costituisce il modello di riferimento del radicalismo globale.
     
     
    Invece, è questo modello che dev’essere contrastato senza tregua, ma è evidente che la reazione al globalismo disumanizzante, per essere efficace, dovrà essere italiana ed europea, prendere forma e saldarsi in una rete continentale. Per questo le forze identitarie europee dovranno sviluppare una risposta radicale al progetto mondialista di ibridazione dei popoli e di sostituzione etnica, coniugando orgogliosamente le fondamenta razziali della comune appartenenza con una politica economica con direttrice eurafricana, che consenta lo sviluppo di quelle genti, differenti da noi, nella realtà dei loro territori, creando le basi per invertire la direzione dei flussi migratori. Una risposta radicale dettata dalla ferrea volontà di opporsi, con fanatica determinazione, al contagio globalista e alla peste del meticciato, cioè ai nemici mortali dei popoli europei.
     
     
    Enrico Marino
     
    http://www.ereticamente.net/2018/01/i-nemici-mortali-delleuropa-enrico-marino.htmlhttp://www.ereticamente.net/2018/01/i-nemici-mortali-delleuropa-enrico-marino.html
     

     

  23. Emtrader

      

    Poi si scenderà a 10, mettiamoli in galera appena nascono e ci togliamo il pensiero. 

    Originariamente inviato da peter pan: Scusate l’interruzione. Un’altra cosa che mi viene in mente in questi giorni “concitati”, dove bande di ragazzini delinquono senza apparenti freni inibitori, spesso protetti dalla minore età…. Non credete sia il caso che il concetto di minore età debba essere portato a 12 anni dai 14 attuali? Vale in moltissimi casi, dai furti degli zingari a coloro che delinquono sapendo che al massimo riceveranno un ramanzina e riaffidati ai genitori.  Mah! Forse è meglio se me ne vado a dormire, tanto non solo non se ne faà nulla a livello politico ma sono certo che non se ne parlerà nemmeno qua, tanto il risultato sarà zero. Buona notte.
     

    Originariamente inviato da peter pan: Campagna elettorale….. cosa sarà mai, una corsa degli asini, oppure quella delle oche che si tiene ogni anno qui vicino a me a Cernusco S/Naviglio….. Questo è il mio pensiero constatando che, notizia di stasera, alle prossime politiche sono stati depositati i simboli di ben 103 “partiti”. Ma come è possibile una cosa del genere? Non rappresenta questa “anomalia” tutta italiana, una sberla all’intelligenza italica???? E’ vero, tanti scompariranno nel frattempo non riuscendo a raggiungere i numeri prescritti, tanti altri non raggiungeranno il 3%…. Tre per cento????? Ma questo é masochismo puro!!!! Se in Italkia vogliamo maturare do bbiamo capire che tutti questi corpi estranei devono scomparire! 

     

     

  24. peter pan

      

    Scusate l’interruzione.
    Un’altra cosa che mi viene in mente in questi giorni “concitati”, dove bande di ragazzini delinquono senza apparenti freni inibitori, spesso protetti dalla minore età….
    Non credete sia il caso che il concetto di minore età debba essere portato a 12 anni dai 14 attuali? Vale in moltissimi casi, dai furti degli zingari a coloro che delinquono sapendo che al massimo riceveranno un ramanzina e riaffidati ai genitori. 
    Mah! Forse è meglio se me ne vado a dormire, tanto non solo non se ne faà nulla a livello politico ma sono certo che non se ne parlerà nemmeno qua, tanto il risultato sarà zero.
    Buona notte.

    Originariamente inviato da peter pan: Campagna elettorale….. cosa sarà mai, una corsa degli asini, oppure quella delle oche che si tiene ogni anno qui vicino a me a Cernusco S/Naviglio….. Questo è il mio pensiero constatando che, notizia di stasera, alle prossime politiche sono stati depositati i simboli di ben 103 “partiti”. Ma come è possibile una cosa del genere? Non rappresenta questa “anomalia” tutta italiana, una sberla all’intelligenza italica???? E’ vero, tanti scompariranno nel frattempo non riuscendo a raggiungere i numeri prescritti, tanti altri non raggiungeranno il 3%…. Tre per cento????? Ma questo é masochismo puro!!!! Se in Italkia vogliamo maturare do bbiamo capire che tutti questi corpi estranei devono scomparire! 

     

  25. peter pan

      

    Campagna elettorale….. cosa sarà mai, una corsa degli asini, oppure quella delle oche che si tiene ogni anno qui vicino a me a Cernusco S/Naviglio…..
    Questo è il mio pensiero constatando che, notizia di stasera, alle prossime politiche sono stati depositati i simboli di ben 103 “partiti”. Ma come è possibile una cosa del genere? Non rappresenta questa “anomalia” tutta italiana, una sberla all’intelligenza italica???? E’ vero, tanti scompariranno nel frattempo non riuscendo a raggiungere i numeri prescritti, tanti altri non raggiungeranno il 3%….
    Tre per cento????? Ma questo é masochismo puro!!!! Se in Italkia vogliamo maturare do bbiamo capire che tutti questi corpi estranei devono scomparire! 

  26. Emtrader

      

    Poggiolini e de Lorenzo , ricordi ? Amministravano anche loro per il bene del paese, stessa cosa oggi. 

    Originariamente inviato da normal: Vorrei fare una riflessione sul tema vaccini… da ignorante.  Per conto mio i vaccini nella storia dell’umanità hanno avuto, hanno e avranno meriti indicibili… e questo probabilmente neanche è un mio pensiero ma è la realtà. Un dato di fatto. La questione quindi per come vien posta all’opinione pubblica rischia di essere fuorviante. Qual’è il rischio ? Il rischio è che l’opinione pubblica si sdegni e inizi a considerare politico un affare molto tecnico , delicato, vitale, fondamentale. Il vaccino contro il vaiolo.  Ma quanti meriti avrà questo vaccino nella storia dell’umanità ? Non è calcolabile.  Era obbligatorio. Certo, era obbligatorio. Eppure non conosco casi di persone, medici, organizzazioni, politici… che abbiano sollevato un problema che sia su questo vaccino. La domanda che dovrebbero porsi certi emeriti politici e medici intransigenti… certe aziende farmaceutiche e certi pseudo professori che intervengono sull’opinione pubblica… ma non han altra qualifica se non quella d’essere giornalisti è questa : Esiste oggi un abuso sui vaccini ? Esistono interessi che esulano dal mondo medico ed invadono il mondo finanziario ? Io non lo so ma credo di si. D’altronde, una volta si stabiliva per legge che io fossi vaccinatoper il vaiolo… ma mi son beccato il morbilli, la tosse cattiva, la varicella, l’orecchioni… l’ho prese tutte. Il vaiolo no, quello non l’ho preso. Certamente quel vaccino che ha difeso me… avrà avuto effetti collaterali su altri bambini, magari non molti ma su qualcuno sicuramente si. Se assieme al vaccino contro il vaiolo m’avessero vaccinato pure per tutte le altre malattie che mi son preso… magari non a me, chi lo sa, ma i casi di effetti collaterali si sarebbero moltiplicati credo… e l’opinione pubblica si sarebbe allarmata… e mia mamma in buonafede avrebbe deciso di non vaccinarmi… Magari non mi sarei preso l’orecchioni e la tosse cattiva la varicella e la rosolia… e magari sarei morto di vaiolo. Voglio dire. Cosa stiamo cercando con i vaccini oggi ? Ieri con un prodotto prodigioso e una gestione intelligente del prodotto abbiamo sconfitto una malattia forse più invadente pericolosa e subdola di quello che oggi rappresentano le patologie tumorali. Oggi cosa stiamo cercando di ottenere da questi vaccini ? Che sparisa dalla faccia della terra anche della varicella ? degli orecchioni … la tosse cattiva e compagnia cantante ? Boh. Mi pare strano… Per questa via si rischia di mettere a rischio anche quel vaccino che è da benedire. Ora questa per conto mio è la situazione. La colpa di chi sarà mai… di chi usa questo argomento in campagna elettorale e di chi lo ha precedentemente usato per scopi finanziari e personalissimi ? Sono diventati i vaccini uno strumento finanziario oppure no ? Questa è la domanda alla quale si dovrebbe provare a rispondere. Per conto mio è, S’intende.      
     

    Originariamente inviato da DonChi:
     
    …ANCHE I  VACCINI IN CAMPAGNA ELETTORALE. E non è’ una caso che a sostenere questi tesi sia il versante più becero e qualunquista della politica del paese… …APPROFITTANDO dell’allarmismo di una frangia molto minoritaria di cittadini che accusa la vaccinazione di effetti collaterali gravissimi. Ora basta fare un ragionamento. Le vaccinazioni ci hanno liberato da calamità gravissime che flagellavano i popoli da secoli. Oggi sono un elemento di sicurezza assoluta contro epidemie o contagi che, con le scuole di massa, potrebbero avere effetti gravissimi sui più piccoli. Questi sono fatti! Poi, può pure essere che si siano effetti collaterali. Intanto però NON c’è a tutt’oggi alcuna evidenza scientifica che questo sia dovuto alla vaccinazione. Anche questo è un fatto! A meno che qualcuno preferisca le opinioni di stregoni e aruspici della specie. Ma anche fosse, l’incidenza, provata da tutte le evidenze scientifiche, è davvero infinitesimale. Lo zero virgola per milione. Se si tiene conto di incidenze simili, allora si può smettere di frequentare TUTTA la medicina. Perchè anche con farmaci e interventi di qualunque specie, i rischi non sono evitabili. E sono più alti, per dire per una semplice anestesia. Con le stesse motivazioni, si dovrebbe smettere di operare. E pertanto, chi è contro le vaccinazioni, può ricorrere tranquillamente a suffumigi, erbe e unguentimedioevali che fa lo stesso... Ma se le preoccupazioni di questi solerti cittadini vero la società fossero vere, allora glielo do io il campo di cui occuparsi con priorità assoluta. vadano a vedere statisticamente le morti della strada. O quelle sul lavoro. Mille volte più alte statisticamente, dei rischi della vaccinazione! E impongano, da domani, il divieto assoluto a tutte le automobiili e quello di lavorare. Infine, in una società civile e moderna, come TUTTE quelle occidentali, questa roba non può essere lasciata alle opinioni. C’è una scienza che se ne occupa, la medicina. E per finire, chi ha figli e nipoti a scuola, è preoccupato quanto basta che non gli tornino a casa con la meninigite a qualche altra malattia che produce guasti permanenti. Figli, sorelle fratelli e nipoti. Per i marmocchi (spesso solo degli altri) si può pensarla come si vuole…

     

     

  27. normal

      

    Vorrei fare una riflessione sul tema vaccini… da ignorante. 
    Per conto mio i vaccini nella storia dell’umanità hanno avuto, hanno e avranno meriti indicibili… e questo probabilmente neanche è un mio pensiero ma è la realtà. Un dato di fatto.
    La questione quindi per come vien posta all’opinione pubblica rischia di essere fuorviante.
    Qual’è il rischio ? Il rischio è che l’opinione pubblica si sdegni e inizi a considerare politico un affare molto tecnico , delicato, vitale, fondamentale.
    Il vaccino contro il vaiolo. 
    Ma quanti meriti avrà questo vaccino nella storia dell’umanità ? Non è calcolabile. 
    Era obbligatorio. Certo, era obbligatorio.
    Eppure non conosco casi di persone, medici, organizzazioni, politici… che abbiano sollevato un problema che sia su questo vaccino.
    La domanda che dovrebbero porsi certi emeriti politici e medici intransigenti… certe aziende farmaceutiche e certi pseudo professori che intervengono sull’opinione pubblica… ma non han altra qualifica se non quella d’essere giornalisti è questa :
    Esiste oggi un abuso sui vaccini ? Esistono interessi che esulano dal mondo medico ed invadono il mondo finanziario ?
    Io non lo so ma credo di si.
    D’altronde, una volta si stabiliva per legge che io fossi vaccinatoper il vaiolo… ma mi son beccato il morbilli, la tosse cattiva, la varicella, l’orecchioni… l’ho prese tutte.
    Il vaiolo no, quello non l’ho preso.
    Certamente quel vaccino che ha difeso me… avrà avuto effetti collaterali su altri bambini, magari non molti ma su qualcuno sicuramente si.
    Se assieme al vaccino contro il vaiolo m’avessero vaccinato pure per tutte le altre malattie che mi son preso… magari non a me, chi lo sa, ma i casi di effetti collaterali si sarebbero moltiplicati credo… e l’opinione pubblica si sarebbe allarmata…
    e mia mamma in buonafede avrebbe deciso di non vaccinarmi…
    Magari non mi sarei preso l’orecchioni e la tosse cattiva la varicella e la rosolia… e magari sarei morto di vaiolo.
    Voglio dire.
    Cosa stiamo cercando con i vaccini oggi ?
    Ieri con un prodotto prodigioso e una gestione intelligente del prodotto abbiamo sconfitto una malattia forse più invadente pericolosa e subdola di quello che oggi rappresentano le patologie tumorali.
    Oggi cosa stiamo cercando di ottenere da questi vaccini ? Che sparisa dalla faccia della terra anche della varicella ? degli orecchioni … la tosse cattiva e compagnia cantante ?
    Boh. Mi pare strano…
    Per questa via si rischia di mettere a rischio anche quel vaccino che è da benedire.
    Ora questa per conto mio è la situazione. La colpa di chi sarà mai… di chi usa questo argomento in campagna elettorale e di chi lo ha precedentemente usato per scopi finanziari e personalissimi ?
    Sono diventati i vaccini uno strumento finanziario oppure no ?
    Questa è la domanda alla quale si dovrebbe provare a rispondere. Per conto mio è, S’intende.
     
     
     

    Originariamente inviato da DonChi:


     

    …ANCHE I  VACCINI IN CAMPAGNA ELETTORALE. E non è’ una caso che a sostenere questi tesi sia il versante più becero e qualunquista della politica del paese… …APPROFITTANDO dell’allarmismo di una frangia molto minoritaria di cittadini che accusa la vaccinazione di effetti collaterali gravissimi. Ora basta fare un ragionamento. Le vaccinazioni ci hanno liberato da calamità gravissime che flagellavano i popoli da secoli. Oggi sono un elemento di sicurezza assoluta contro epidemie o contagi che, con le scuole di massa, potrebbero avere effetti gravissimi sui più piccoli. Questi sono fatti! Poi, può pure essere che si siano effetti collaterali. Intanto però NON c’è a tutt’oggi alcuna evidenza scientifica che questo sia dovuto alla vaccinazione. Anche questo è un fatto! A meno che qualcuno preferisca le opinioni di stregoni e aruspici della specie. Ma anche fosse, l’incidenza, provata da tutte le evidenze scientifiche, è davvero infinitesimale. Lo zero virgola per milione. Se si tiene conto di incidenze simili, allora si può smettere di frequentare TUTTA la medicina. Perchè anche con farmaci e interventi di qualunque specie, i rischi non sono evitabili. E sono più alti, per dire per una semplice anestesia. Con le stesse motivazioni, si dovrebbe smettere di operare. E pertanto, chi è contro le vaccinazioni, può ricorrere tranquillamente a suffumigi, erbe e unguentimedioevali che fa lo stesso... Ma se le preoccupazioni di questi solerti cittadini vero la società fossero vere, allora glielo do io il campo di cui occuparsi con priorità assoluta. vadano a vedere statisticamente le morti della strada. O quelle sul lavoro. Mille volte più alte statisticamente, dei rischi della vaccinazione! E impongano, da domani, il divieto assoluto a tutte le automobiili e quello di lavorare. Infine, in una società civile e moderna, come TUTTE quelle occidentali, questa roba non può essere lasciata alle opinioni. C’è una scienza che se ne occupa, la medicina. E per finire, chi ha figli e nipoti a scuola, è preoccupato quanto basta che non gli tornino a casa con la meninigite a qualche altra malattia che produce guasti permanenti. Figli, sorelle fratelli e nipoti. Per i marmocchi (spesso solo degli altri) si può pensarla come si vuole…

     

  28. ronin

      

     
    BABY GANG ECCETERA: A CHE PUNTO E’ IL COLLASSO?
    Maurizio Blondet
     
    https://www.maurizioblondet.it/baby-gang-eccetera-punto-collasso/https://www.maurizioblondet.it/baby-gang-eccetera-punto-collasso/
     


     

  29. DonChi

      

    cara CONSUELO,
    non c’è dramma peggiore che perdere un familiare così caro. E per questo devo ogni comprensione, rispetto e cordoglio.
    E gravissimo ancor più se si ha certezza che quella è stata la causa. Che, scientificamente parlando, è  alquanto rara, grave e difficoltosa da imputare senza fallo.
    Però, lasciando liberi di scegliere, all’opposto, se col proprio comportamento si mettono in discussione modi di vita e regole generali… Chè la stragrande maggioranza, a quelle si attiene.
    Si potrebbe anche lasciare liberi, ma con la conseguenza di accollarsi responsabilità – queste sicure – con relative spese e risarcimenti nel caso che qualcuno, non vaccinato, infetti altri, in ogni consesso e attività sociale comune…
    E io, proprio perchè tanti altri figli e nipoti possano correrre rischi per il solo fatto che vanno a scuola… ma non solo loro. Anche molti adulti, con patologie o situazioni che non ne permettono l’esposizione al richio di contagio.
    Anche se  questo non è il caso, però, lo scempio dell’uso a fini elettoralistici e propagandistici è perfin evidente e certo. Magari non lo si condivide, o forse sì.
    Liberi di pensarla come si crede, ma in seno a società ordinate, organizzate e civilmente conviventi, ognuno è costretto a cedere qualcosa della propria libertà individuale. E le società funzionano solo a questo modo.
    Ma resta sempre anche la via di stare e fare da soli…

  30. ronin

      

     
    DonChi
    non confondiamo i no-vax con i free-vax
     
    Elenco di 16 domande da fare al colloquio con il medico dell’ASL
     
     
    http://www.disinformazione.it/Vaccini_domande_ASL.htmhttp://www.disinformazione.it/Vaccini_domande_ASL.htm
     

     

  31.   

    La campagna elettorale non c’entra niente ! E’ la risposta data a quel padre che lascia basiti.
    ”  Per i marmocchi (spesso solo degli altri) si può pensarla come si vuole… ”
    Errato. Solo chi ha avuto nella propria famiglia un dramma legato ad una vaccinazione, ed è stato il caso mio con la perdita di una nipotina, vorrebbe che nulla di simile succedesse ad altri

    Originariamente inviato da DonChi:


     

    …ANCHE I  VACCINI IN CAMPAGNA ELETTORALE. E non è’ una caso che a sostenere questi tesi sia il versante più bevero e qualunquista della politica del paese… …APPROFITTANDO dell’allarmismo di una frangia molto minoritaria di cittadini che accusa la vaccinazione di effetti collaterali gravissimi. Ora basta fare un ragionamento. Le vaccinazioni ci hanno liberato da calamità gravissime che flagellavano i popoli da secoli. Oggi sono un elemento di sicurezza assoluta contro epidemie o contagi che, con le scuole di massa, potrebbero avere effetti gravissimi sui più piccoli. Questi sono fatti! Poi, può pure essere che si siano effetti collaterali. Intanto però NON c’è a tutt’oggi alcuna evidenza scientifica che questo sia dovuto alla vaccinazione. Anche questo è un fatto! A meno che qualcuno preferisca le opinioni di stregoni e aruspici della specie. Ma anche fosse, l’incidenza, provata da tutte le evidenze scientifiche, è davvero infinitesimale. Lo zero virgola per milione. Se si tiene conto di incidenze simili, allora si può smettere di frequentare TUTTA la medicina. Perchè anche con farmaci e interventi di qualunque specie, i rischi non sono evitabili. E sono più alti, per dire per una semplice anestesia. Con le stesse motivazioni, si dovrebbe smettere di operare. E pertanto, chi è contro le vaccinazioni, può ricorrere tranquillamente a suffumigi, erbe e unguentimedioevali che fa lo stesso... Ma se le preoccupazioni di questi solerti cittadini vero la società fossero vere, allora glielo do io il campo di cui occuparsi con priorità assoluta. vadano a vedere statisticamente le morti della strada. O quelle sul lavoro. Mille volte più alte statisticamente, dei rischi della vaccinazione! E impongano, da domani, il divieto assoluto a tutte le automobiili e quello di lavorare. Infine, in una società civile e moderna, come TUTTE quelle occidentali, questa roba non può essere lasciata alle opinioni. C’è una scienza che se ne occupa, la medicina. E per finire, chi ha figli e nipoti a scuola, è preoccupato quanto basta che non gli tornino a casa con la meninigite a qualche altra malattia che produce guasti permanenti. Figli, sorelle fratelli e nipoti. Per i marmocchi (spesso solo degli altri) si può pensarla come si vuole…

     

  32. DonChi

      

    …ANCHE I  VACCINI IN CAMPAGNA ELETTORALE.
    E non è’ una caso che a sostenere questi tesi sia il versante più becero e qualunquista della politica del paese…
    …APPROFITTANDO dell’allarmismo di una frangia molto minoritaria di cittadini che accusa la vaccinazione di effetti collaterali gravissimi.
    Ora basta fare un ragionamento.
    Le vaccinazioni ci hanno liberato da calamità gravissime che flagellavano i popoli da secoli. Oggi sono un elemento di sicurezza assoluta contro epidemie o contagi che, con le scuole di massa, potrebbero avere effetti gravissimi sui più piccoli. Questi sono fatti!
    Poi, può pure essere che si siano effetti collaterali. Intanto però NON c’è a tutt’oggi alcuna evidenza scientifica che questo sia dovuto alla vaccinazione. Anche questo è un fatto! A meno che qualcuno preferisca le opinioni di stregoni e aruspici della specie.
    Ma anche fosse, l’incidenza, provata da tutte le evidenze scientifiche, è davvero infinitesimale. Lo zero virgola per milione. Se si tiene conto di incidenze simili, allora si può smettere di frequentare TUTTA la medicina. Perchè anche con farmaci e interventi di qualunque specie, i rischi non sono evitabili. E sono più alti, per dire per una semplice anestesia. Con le stesse motivazioni, si dovrebbe smettere di operare.
    E pertanto, chi è contro le vaccinazioni, può ricorrere tranquillamente a suffumigi, erbe e unguentimedioevali che fa lo stesso...
    Ma se le preoccupazioni di questi solerti cittadini vero la società fossero vere, allora glielo do io il campo di cui occuparsi con priorità assoluta. vadano a vedere statisticamente le morti della strada. O quelle sul lavoro. Mille volte più alte statisticamente, dei rischi della vaccinazione!
    E impongano, da domani, il divieto assoluto a tutte le automobiili e quello di lavorare.
    Infine, in una società civile e moderna, come TUTTE quelle occidentali, questa roba non può essere lasciata alle opinioni. C’è una scienza che se ne occupa, la medicina.
    E per finire, chi ha figli e nipoti a scuola, è preoccupato quanto basta che non gli tornino a casa con la meninigite a qualche altra malattia che produce guasti permanenti.
    Figli, sorelle fratelli e nipoti. Per i marmocchi (spesso solo degli altri) si può pensarla come si vuole…

  33.   

    Vaccinazione
    ” Cari signori, siete andati al centro vaccinale,eravate informati dei rischi e benefici e avete firmato un consenso”
    https://www.youtube.com/watch?time_continue=330&v=BLXYg698mUY

  34. Emtrader

      

    :=

    Originariamente inviato da normal:


     

    …  Elezioni Italiane, c’è una notizia dell’ultim’ora : L’altissimo preso dalla disperazione ha mandato un paio di angeli in fondo al baratro… a richiamare codesto eccellente dannato. Pare volesse dargli in mano la palla non raccapezzandocisi proprio più. Il tipo, dotato come noto di proverbiale pazienza ha sbottato : – Ma te sei fuso ! E poi chi è sta banda di alcolizzati ? – Caso infame ha voluto che il satellite fosse puntato proprio sul dannato mentre illustrava le sue ragioni all’altissimo… …Sto cazzo di satellite prima o poi va spento, fa’ più danni della grandine.    

     

  35. normal

      

    …  Elezioni Italiane, c’è una notizia dell’ultim’ora :
    L’altissimo preso dalla disperazione ha mandato un paio di angeli in fondo al baratro… a richiamare codesto eccellente dannato. Pare volesse dargli in mano la palla non raccapezzandocisi proprio più.
    Il tipo, dotato come noto di proverbiale pazienza ha sbottato :
    – Ma te sei fuso ! E poi chi è sta banda di alcolizzati ? –
    Caso infame ha voluto che il satellite fosse puntato proprio sul dannato mentre illustrava le sue ragioni all’altissimo…
    …Sto cazzo di satellite prima o poi va spento, fa’ più danni della grandine.
     
     

  36. Emtrader

      

     

    Originariamente inviato da Nakatomy:


     

    Elezioni, Grillo chiude a possibili alleanze: sono come la carne per un panda. Di Maio: dibattito che non esiste Beppe Grillo, leader del Movimento cinque stelle chiude il discorso a possibili alleanze: “E’ come dire che un panda possa mangiare carne cruda. Noi mangiamo solo il cuore del bambù”. Addio sogni di gloria per il candidato premier Luigi Di Maio che si era spinto a possibili intese sul programma nel caso il movimento non raggiunga il 40% dopo il 4 marzo. Il leader del Movimento 5 Stelle, Beppe Grillo, è arrivato al Viminale, sede del ministero dell’Interno per depositare il simbolo del Movimento 5 Stelle alle prossime elezioni. Quello delle alleanze dopo il voto “è un dibattito che non esiste perché non sappiamo quali sono le composizioni dei gruppi parlamentari, D’Alema forse sta già dicendo che si alleerà con Berlusconi?”, così Luigi Di Maio a L’Aria che tira ha risposto a proposito dell’appella lanciato dall’esponente di Liberi e Uguali per un governo del presidente e indirettamente a Beppe Grillo. “Prima delle elezioni politiche presenterò la mia squadra di governo, gli italiani devono sapere prima chi abbiamo scelto: queste persone non sono patrimonio del Movimento ma del paese – ha spiegato il candidato premier del M5S -. Detto questo se non dovesse esserci una maggioranza noi faremo un appello pubblico a a tutti e chiederemo quali sono le priorità per gli italiani poi andremo dal presidente della Repubblica”. Quanto ad un governo del Presidente Di Maio insiste: “Credo sia irrituale che il Presidente della Repubblica chiami una persona a risolvere il problema, proverà a dare il mandato a chi ha già una maggioranza. Ma io credo anche che noi possiamo andare oltre ogni immaginazione a queste elezioni”.

     
     

  37. Nakatomy

      

    Gentiloni: ‘Non e’ tempo di cicale’. Da Padoan allarme giovani
     
    Il premier: ‘Sarebbe irresponsabile. I conti pubblici sono molto in ordine’
    Nel fare un “bilancio” sui risultati del governo “ci sono luci e ombre” perché “la disoccupazione è calata ma risulta ancora troppo alta, il numero dei laureati sta crescendo ma è ancora troppo basso” e “ancora troppi giovani lasciano il nostro Paese per migliori opportunità all’estero”. Lo ha detto il ministro dell’Economia, Pier Carlo Padoan all’inaugurazione dell’anno accademico alla Sapienza di Roma. Alla cerimonia presenti, tra gli altri, il ministro della Pa Marianna Madia, il sindaco di Roma Virginia Raggi e il governatore del Lazio, Nicola Zingaretti.
     
    Gentiloni: ‘Non dilapidare i risultati’ – I conti pubblici “sono non in ordine ma molto in ordine” la crescita è tornata ed è “stabile” e “dobbiamo partire dalla consapevolezza che questi risultati che sono costati sacrifici” alle famiglie e alle imprese “non possono essere dilapidati, disperderli o dilapidarli sarebbe assolutamente irresponsabile”: lo ha detto il premier, Paolo Gentiloni, alla cerimonia di inaugurazione dell’anno accademico della Luiss sottolineando che “non è il tempo delle cicale”.
     
    Per Gentiloni “non è il tempo di scardinare pilastri del nostro sistema pensionistico e fiscale, non è il tempo delle cicale, ma è il tempo della competenza, della serietà e dell’investimento sul futuro”. 
     
    “L’Italia attraversa una fase dove è più che mai necessario coraggio e fiducia. Fuori dalla più grande crisi dal dopoguerra, con una crescita stabile”, ha anche detto il premier.
     
    “Quando si parla della prossima fase politica – ha proseguito – guai a dimenticare che uno degli obiettivi” deve essere “passare dalla stabilizzazione e leggerissima” discesa del debito “a una fase di riduzione graduale, sostenibile e significativa del nostro debito pubblico, se ne parla un po’ poco” ma “deve essere uno degli obiettivi fondamentali del nostro paese”.
     
    “Agli interlocutori economici e ai leader stranieri che mi chiedono dell’ instabilità politica- ha aggiunto Gentiloni – io rispondo che sono fiducioso perché l’Italia è da 70 anni fra i grandi Paesi europei il più coerente, il più stabile e i cui fondamentali sono fra i più riconoscibili da parte degli investitori e da parte internazionale. Al cambiamento dei cambi di governo non hanno corrisposto cambiamenti in politica economica e estera e nell’affidabilità per gli investitori. Il che non vuol dire che non ci siano problemi ma è un Paese che merita fiducia”.
     
    Secondo il presidente del Consiglio, “c’è una parte di Italia che corre e una parte che fatica ed è rimasta indietro e se non ci occupiamo anche di questa parte faremo molta fatica a progredire”. Renzi, no a partiti plastica e a loro falsi sondaggi – “C’e la caccia a fare il ministro. Ci sono santi e santini: io suggerisco un po’ di pudore, di forza, di equilibrio. Non crediamo ai partiti di plastica che pubblicano e falsificano i sondaggi di giorno in giorno”. Lo ha detto il segretario del Pd Matteo Renzi a Caltagirone.
    Naka chiude con lui ,  non ho tempo da perdere  WS si avvicina  :)))))))
    Saludiamo EM tono siciliano 
     

  38. Nakatomy

      

    Elezioni, Grillo chiude a possibili alleanze: sono come la carne per un panda. Di Maio: dibattito che non esiste
    Beppe Grillo, leader del Movimento cinque stelle chiude il discorso a possibili alleanze: “E’ come dire che un panda possa mangiare carne cruda. Noi mangiamo solo il cuore del bambù”. Addio sogni di gloria per il candidato premier Luigi Di Maio che si era spinto a possibili intese sul programma nel caso il movimento non raggiunga il 40% dopo il 4 marzo. Il leader del Movimento 5 Stelle, Beppe Grillo, è arrivato al Viminale, sede del ministero dell’Interno per depositare il simbolo del Movimento 5 Stelle alle prossime elezioni. Quello delle alleanze dopo il voto “è un dibattito che non esiste perché non sappiamo quali sono le composizioni dei gruppi parlamentari, D’Alema forse sta già dicendo che si alleerà con Berlusconi?”, così Luigi Di Maio a L’Aria che tira ha risposto a proposito dell’appella lanciato dall’esponente di Liberi e Uguali per un governo del presidente e indirettamente a Beppe Grillo. “Prima delle elezioni politiche presenterò la mia squadra di governo, gli italiani devono sapere prima chi abbiamo scelto: queste persone non sono patrimonio del Movimento ma del paese – ha spiegato il candidato premier del M5S -. Detto questo se non dovesse esserci una maggioranza noi faremo un appello pubblico a a tutti e chiederemo quali sono le priorità per gli italiani poi andremo dal presidente della Repubblica”. Quanto ad un governo del Presidente Di Maio insiste: “Credo sia irrituale che il Presidente della Repubblica chiami una persona a risolvere il problema, proverà a dare il mandato a chi ha già una maggioranza. Ma io credo anche che noi possiamo andare oltre ogni immaginazione a queste elezioni”.

  39. Emtrader

      

     

    Originariamente inviato da Nakatomy:


     

    Berlusconi è già in piena campagna elettorale: promesse a giovani, poveri, pensionati e casalinghe Anche se la campagna elettorale prenderà ufficialmente il via domano, dopo lo scioglimento delle camere, il leader di Forza Italia, Silvio Berlusconi, è già in prima linea con il suo repertorio di promesse. Ospite in radio a R101 promette, per esempio, un “reddito di dignità” per tutti gli italiani che rientrino nelle soglie di povertà Istat. “Per loro – ha detto il leader Fi – pensiamo a una misura drastica sulla base di una imposta negativa sul reddito. Non solo non pagheranno alcuna tassa ma sarà lo Stato a versare un’integrazione fino a livelllo dignità previsto dall’Istat in funzione di parametri del numero di familiari e di luoghi di resdidenza. Per esempio circa 1.250 euro mese servono a famiglie con due figli”. Poi promette lo “sgravio totale per le aziende che assumono i giovani sia nei primi tre anni con i contratti di apprendistato sia per chi assume per altri tre con i contratti di primo impiego”. Rinnova, inoltre, l’impegno a “innalzare a 1.000 euro le pensioni minime” e ad “assegnar pensione a tutte quelle nostre mamme che lavorano pet tutti noi di giono e notte e  non vengono per questo mai pagate e che hanno diritto a una terza età serena”. Berlusconi, infine, non nega una promessa a chi si prende cura animali domestici. “Nel nostro programma abbiamo inserito il Codice per la difesa dei diritti degli animali” e anche “agevolazioni fiscali per chi si prende cura di un animale domestico”, in modo da realizzare facilitazioni ad adottare tanti cani e gatti” che sono creature che hanno “diritti da difendere e prevedere in Costituzione”, ha detto il leader Fi , sottolineando che “il grado di civiltà di un Paese si misura anche da come vengono trattati gli animali”.  

     

  40. Emtrader

      

     

    Originariamente inviato da Nakatomy:


     

    Elezioni, Renzi: noi offriamo idee, gli altri soltanto calunnie “Ai nostri avversari dico: se volete seguire le strade delle menzogne e delle calunnie, fare pure, non vi seguiremo. Quando avrete finito vi aspetteremo altrove per confrontarci sull’Italia: noi abbiamo risultati e idee da offrire, non fake-news”. Lo scrive i segretario del Pd Matteo Renzi sul suo profilo Instagram. “Una volta – aggiunge – malignano sui sacchetti di plastica, una volta sui titoli in borsa, una volta sulla Lamborghini: le bugie rilanciate dai falsari della rete volano sul web e arrivano veloci sui telefonini e nelle case. Penso ai ragazzi più giovani e dico: votate per chi volete ma non bevetevi queste idiozie. Cercate sempre la verità. E dico di più: chi vuole fare i soldi, non faccia politica. Perché la politica fatta onestamente non si fa per i soldi ma per le idee, con onestà e coraggio. Ho fatto una cosa semplice partecipando alla trasmissione Matrix: ho mostrato il conto corrente mio e di mia moglie. In modo semplice e trasparente, altro che bugie e malignità. Se vuoi fare soldi, fai tutto ma non politica. Perché la politica fatta onestamente ti dà da vivere, non da speculare”, conclude Renzi.

     

  41. Nakatomy

      

    Elezioni, Renzi: noi offriamo idee, gli altri soltanto calunnie
    “Ai nostri avversari dico: se volete seguire le strade delle menzogne e delle calunnie, fare pure, non vi seguiremo. Quando avrete finito vi aspetteremo altrove per confrontarci sull’Italia: noi abbiamo risultati e idee da offrire, non fake-news”. Lo scrive i segretario del Pd Matteo Renzi sul suo profilo Instagram. “Una volta – aggiunge – malignano sui sacchetti di plastica, una volta sui titoli in borsa, una volta sulla Lamborghini: le bugie rilanciate dai falsari della rete volano sul web e arrivano veloci sui telefonini e nelle case. Penso ai ragazzi più giovani e dico: votate per chi volete ma non bevetevi queste idiozie. Cercate sempre la verità. E dico di più: chi vuole fare i soldi, non faccia politica. Perché la politica fatta onestamente non si fa per i soldi ma per le idee, con onestà e coraggio. Ho fatto una cosa semplice partecipando alla trasmissione Matrix: ho mostrato il conto corrente mio e di mia moglie. In modo semplice e trasparente, altro che bugie e malignità. Se vuoi fare soldi, fai tutto ma non politica. Perché la politica fatta onestamente ti dà da vivere, non da speculare”, conclude Renzi.

  42. Nakatomy

      

    Berlusconi è già in piena campagna elettorale: promesse a giovani, poveri, pensionati e casalinghe
    Anche se la campagna elettorale prenderà ufficialmente il via domano, dopo lo scioglimento delle camere, il leader di Forza Italia, Silvio Berlusconi, è già in prima linea con il suo repertorio di promesse. Ospite in radio a R101 promette, per esempio, un “reddito di dignità” per tutti gli italiani che rientrino nelle soglie di povertà Istat. “Per loro – ha detto il leader Fi – pensiamo a una misura drastica sulla base di una imposta negativa sul reddito. Non solo non pagheranno alcuna tassa ma sarà lo Stato a versare un’integrazione fino a livelllo dignità previsto dall’Istat in funzione di parametri del numero di familiari e di luoghi di resdidenza. Per esempio circa 1.250 euro mese servono a famiglie con due figli”. Poi promette lo “sgravio totale per le aziende che assumono i giovani sia nei primi tre anni con i contratti di apprendistato sia per chi assume per altri tre con i contratti di primo impiego”. Rinnova, inoltre, l’impegno a “innalzare a 1.000 euro le pensioni minime” e ad “assegnar pensione a tutte quelle nostre mamme che lavorano pet tutti noi di giono e notte e  non vengono per questo mai pagate e che hanno diritto a una terza età serena”. Berlusconi, infine, non nega una promessa a chi si prende cura animali domestici. “Nel nostro programma abbiamo inserito il Codice per la difesa dei diritti degli animali” e anche “agevolazioni fiscali per chi si prende cura di un animale domestico”, in modo da realizzare facilitazioni ad adottare tanti cani e gatti” che sono creature che hanno “diritti da difendere e prevedere in Costituzione”, ha detto il leader Fi , sottolineando che “il grado di civiltà di un Paese si misura anche da come vengono trattati gli animali”.
     

  43. Nakatomy

      

    Elezioni, il cardinale Bagnasco: è indegno illudere la gente e il Paese
    “Invito le forze politiche a dire cose possibili, realiste, a essere concrete e sincere, senza illudere la gente e il Paese perché sarebbe indegno”. E’ l’appello ai partiti impegnati nella campagna elettorale lanciato dall’arcivescovo di Genova e presidente dei vescovi europei, cardinale Angelo Bagnasco, a margine di un incontro con il governatore della Liguria, Giovanni Toti.
     

  44.   

    Nei talk-show politici, per aggirare la par condicio sotto elezioni, hanno sperimentato un bel trucco, evitano di invitare politici e invitano giornalisti. Visto che i giornalisti sono in gran parte dei “diversamente politici” e guarda caso tranne che per dettagli, seguono il pensiero dominante, vengono così fuori teatrini per somministrarci le solite cavolate che ci propinano per obnubilare le menti degli elettori, apparentemente senza violazione della par condicio. Nel contempo, hanno reintrodotto la censura senza bisogno neanche di autorizzazione da parte delle autorità giudiziarie, e poi blaterano di fascismo, quando è evidente che siamo ormai in pieno stato di polizia, e senza neanche che ce ne siamo resi conto. L’unica buona notizia in tutto questo è che, malgrado il bombardamento mediatico, si rendono conto che ancora qualcosa le persone riescono a capire e pertanto la libera circolazione delle idee fa loro ancora tanta paura.

  45. peter pan

      

    Buongiorno a tutti!
    Carissimo Don.Chi sto leggendo un libro di una stupidità unica, regalatomi a Natale…. se non cambia l’impostazione in una decina di pagine lo mollto e comincio il tuo, poi ti saprò dire. Al momento prendo nota che c’è qualcuno con l’animo troppo sensibile… certamente non sono io!
    Piuttosto: ma quello dell’allegato sei TU, giovanile?????? E lei cu fu?
    Ci leggiamo.
    Borsa. Sono praticamente fuori, alla finestra, ma vedo che la tranquillità che regna (nonostante tutte le coglionate dei leader (o lader) politici farebbe presupporre che la borsa pensi in una vittoria con inciucio del centro destra, altrimenti vedresti una volatilità ben superiore. La LUE (mi piace di più come nome, visti i personaggi che la frequentano) se continua così va parecchio male, di Maio dimostra la sua pochezza politica….. con un grazie al sistema della Casaleggio che mi ricorda il libro “The store” che sto leggendo – terribile).
    Mah! Vedarem… 

    Originariamente inviato da DonChi:


     

    ma carissimi amici, PETER… Per quanto possa essere stato bravo, se hai letto il risvolto di copertina, il mio libro riguarda le esperienze giovanili della nostra generazione. Tutte diverse, e (forse) tutte uguali. E vedrai – le mie due colonne d’ercole – amore e lavoro, se non sono state anche le tue. Con la prima di gran lunga più… E NORMAL, per l’appunto… Ripeto: Uno può pensarla come vuole. libri, musica, quadri, si tratta di arte, pare… quando si ha a che fare, mettiamo, con caravaggio, o i Pink Floyd e Battiato, e magari Scott Fitzgerald… Io non son mica di quella categoria! Ho scritto (scrivo) per comunicare: pensieri, esperienze, sensazioni, fatti di vita, sentimenti ,emozioni… Se ci riesco o meno, è tutt’altra cosa. Ora, ROBYUAN ha toccato una pagina (snodo) del mio libro che è un’esperienza fondamentale per un ventenne.Che ho voluto descrivere col giusto portato erotico dell’età. EROTICO, sottolineo, che è precisamente la forza vitale del nostro essere, umani o animali che  si sia… Avete mai pensato come mai gli animali abbiano a che fare SOLO con l’erotismo ,e MAI, con la pornografia!? pensateci un poco… L’amore (anche fisico) che è uno dei pochi miracoli che accadono nella vita. Che non è mica dato a atutti, per dire, cosa che si dimentica spesso… Arte pura (dei sentimenti umani), quando succede. A vent’anni, poi, con la bionda del secolo! … e nella risposta io ho voluto sottolinearne la portata. Credo però che senza leggere quelle pagine, conti nente, per capire. Ma non è obbligatorio. Roby e Peter le leggereanno, e siccome le ho scritte anche per loro, potremo parlarne. Se vogliono… Se poi qualcuno ha l’animo troppo sensibile… Perchè’ davvero non posso credere che la signorina bionda, oggetto delle mie attenzioni giovanili, nel suo pieno fulgore, possa aver urtato qualche sensibilità… Che se così fosse, poareti noi, ma soprattutto povero di emozioni – su questo terreno – lui… (non tu Normal, che sei una amico)…

    Originariamente inviato da peter pan: Carissimo normal, dovevo scrivere a Don.Chi ma poi ho preferito quotare il tuo commento, perchè secondo me è arte, arte pura di cui qui non si ha riscontro alcuno e così giustifico anche il verdino che ti ho dato. Ahò, so masochista io, lo so, lo so…….Ciao  Don.Chi, finalmente, ormai non ci contavo più, ho ricevuto il libro. Noto qui un anticipo di quello che troverò ma non voglio addentrarmi, preferisco scoprirlo da solo. Se ci sarà qualcosa di goliardico, di testosteronico lo farò leggere anche alla mia dolce consorte. Se da cosa nasce cosa… prima però ho un altro libro iniziato, il tuo è il number two!!! Buona serata a tutti. In borsa ormai ho fatto le mie scelte, rientrerò quando lo riterrò opportuno, io sono solo rialzista, senza correre dietro agli indici, teoricamente ho già in saccoccia una buona fetta di utili, che si vuole di più?????? Vendi, guadagna poi pentiti….  

    Originariamente inviato da normal: … So’ entrato a freddo si ! Hi hi hi… son stato rapito fulmineamente da cotanta arte che hai postato tutta insieme … ha catturato per intero la mia attenzione tutto quel concentrato d’arte, altro non vedevo e non leggevo più. Oddio… io son anche sempre becero e critico nelle cose… fare arte a quella maniera li m’è sempre parsa una maniera piuttosto semplificata di fare arte. E’ comunque vero che arte è comunicazione, e anche questa arte qualcheccosa comunica… poi cosa o a chi o a che cosa… indubbiamente con qualcuno e qualcheccosa questa forma artistica comunica . Indubbiamente. qualcheccosa riesce a muovere. Voglio dire. Orbene s’è fatto tardino , E siccome mi par d’intendere che gli argomenti mi latino alquanto nella testolina… credo cercherò una delle mie solite idiozie musicali da proporre, tanto per fare qualcheccosa e motivare la mia presenza … Salutone a tutti !!!    

    Originariamente inviato da DonChi:   carissimo NORMAL… Sei entrato a freddo nella discussione. Siccome ROBY aveva ripreso una parte del mio libro dove la passione… e senza aver letto, non si capisce. Lui peraltro fa quella distinzione e io rettifico: qui destra e sinistra c’entrano niente, perchè non c’ è vero amore senza (passione) sesso. A vent’anni, poi. Comunque, io non conosco niente di più splendido del corpo di una bella donna giovane. E se c’è qualcosa di “divino” nella vicenda umana, non può essere che nella bellezza femminile…

     

     

     

     

  46. DonChi

      

    ma carissimi amici, PETER…
    Per quanto possa essere stato bravo, se hai letto il risvolto di copertina, il mio libro riguarda le esperienze giovanili della nostra generazione. Tutte diverse, e (forse) tutte uguali. E vedrai – le mie due colonne d’ercole – amore e lavoro, se non sono state anche le tue. Con la prima di gran lunga più…
    E NORMAL, per l’appunto…
    Ripeto: Uno può pensarla come vuole. libri, musica, quadri, si tratta di arte, pare… quando si ha a che fare, mettiamo, con caravaggio, o i Pink Floyd e Battiato, e magari Scott Fitzgerald…
    Io non son mica di quella categoria! Ho scritto (scrivo) per comunicare: pensieri, esperienze, sensazioni, fatti di vita, sentimenti ,emozioni…
    Se ci riesco o meno, è tutt’altra cosa.
    Ora, ROBYUAN ha toccato una pagina (snodo) del mio libro che è un’esperienza fondamentale per un ventenne.Che ho voluto descrivere col giusto portato erotico dell’età. EROTICO, sottolineo, che è precisamente la forza vitale del nostro essere, umani o animali che  si sia…
    Avete mai pensato come mai gli animali abbiano a che fare SOLO con l’erotismo ,e MAI, con la pornografia!? pensateci un poco…
    L’amore (anche fisico) che è uno dei pochi miracoli che accadono nella vita. Che non è mica dato a atutti, per dire, cosa che si dimentica spesso…
    Arte pura (dei sentimenti umani), quando succede. A vent’anni, poi, con la bionda del secolo!
    … e nella risposta io ho voluto sottolinearne la portata.
    Credo però che senza leggere quelle pagine, conti nente, per capire. Ma non è obbligatorio.
    Roby e Peter le leggereanno, e siccome le ho scritte anche per loro, potremo parlarne. Se vogliono…
    Se poi qualcuno ha l’animo troppo sensibile…
    Perchè’ davvero non posso credere che la signorina bionda, oggetto delle mie attenzioni giovanili, nel suo pieno fulgore, possa aver urtato qualche sensibilità…
    Che se così fosse, poareti noi, ma soprattutto povero di emozioni – su questo terreno – lui…
    (non tu Normal, che sei una amico)…

    Originariamente inviato da peter pan: Carissimo normal, dovevo scrivere a Don.Chi ma poi ho preferito quotare il tuo commento, perchè secondo me è arte, arte pura di cui qui non si ha riscontro alcuno e così giustifico anche il verdino che ti ho dato. Ahò, so masochista io, lo so, lo so…….Ciao  Don.Chi, finalmente, ormai non ci contavo più, ho ricevuto il libro. Noto qui un anticipo di quello che troverò ma non voglio addentrarmi, preferisco scoprirlo da solo. Se ci sarà qualcosa di goliardico, di testosteronico lo farò leggere anche alla mia dolce consorte. Se da cosa nasce cosa… prima però ho un altro libro iniziato, il tuo è il number two!!! Buona serata a tutti. In borsa ormai ho fatto le mie scelte, rientrerò quando lo riterrò opportuno, io sono solo rialzista, senza correre dietro agli indici, teoricamente ho già in saccoccia una buona fetta di utili, che si vuole di più?????? Vendi, guadagna poi pentiti….
     

    Originariamente inviato da normal: … So’ entrato a freddo si ! Hi hi hi… son stato rapito fulmineamente da cotanta arte che hai postato tutta insieme … ha catturato per intero la mia attenzione tutto quel concentrato d’arte, altro non vedevo e non leggevo più. Oddio… io son anche sempre becero e critico nelle cose… fare arte a quella maniera li m’è sempre parsa una maniera piuttosto semplificata di fare arte. E’ comunque vero che arte è comunicazione, e anche questa arte qualcheccosa comunica… poi cosa o a chi o a che cosa… indubbiamente con qualcuno e qualcheccosa questa forma artistica comunica . Indubbiamente. qualcheccosa riesce a muovere. Voglio dire. Orbene s’è fatto tardino , E siccome mi par d’intendere che gli argomenti mi latino alquanto nella testolina… credo cercherò una delle mie solite idiozie musicali da proporre, tanto per fare qualcheccosa e motivare la mia presenza … Salutone a tutti !!!    

    Originariamente inviato da DonChi:   carissimo NORMAL… Sei entrato a freddo nella discussione. Siccome ROBY aveva ripreso una parte del mio libro dove la passione… e senza aver letto, non si capisce. Lui peraltro fa quella distinzione e io rettifico: qui destra e sinistra c’entrano niente, perchè non c’ è vero amore senza (passione) sesso. A vent’anni, poi. Comunque, io non conosco niente di più splendido del corpo di una bella donna giovane. E se c’è qualcosa di “divino” nella vicenda umana, non può essere che nella bellezza femminile…

     

     

     

  47. Emtrader

      

    Ti ho anche scritto, zero risposta. 

    Originariamente inviato da normal: Vero.  Apri al tempo una mail provvisoria e ne detti comunicazione. Però dopo alcuni giorni, pochissimi a dire il vero, mi precipitai a chiuderla. Mi colse il dubbio che qualche d’uno più sveglio di me ne potesse approfittare per inviare qualsivoglia mail di qualunque tipo… e il nome che avrebbero rintracciato sarebbe stato soltanto il mio…
     

    Originariamente inviato da Emtrader: Giustissimo, però in passato sono state postate, normal e un’ altro che non ricordo, uno forte in analisi tecnica, anyway. Dormo comunque     

    Originariamente inviato da redazione italia: Gli scambi di email tra utenti non possono avvenire sul sito, per motivi di security (potrebbero essere inviati file contaminati) e privacy, come viene spiegato nelle regole di scrittura di Italia.co. Tutte le volte che gli utenti si sono scambiati email e’ avvenuto quando tutti e due gli utenti hanno scritto un’email alla redazione, autorizzando ciascuno singolarmente la redazione a fare da tramite per la comunicazione dell’email privata dell’altro. Complicato, ma non troppo; ed e’ l’unico modo sicuro.       

    Originariamente inviato da Emtrader: Gentile Redazione, Dove ho sbagliato, un po tutti si sono scambiati email in passato, avrei voluto conoscere meglio alcuni amici e scambiare opinioni. Ok, non cambia nulla.  

    Originariamente inviato da Emtrader: Allego mail provvisoria, scade entro 48 ore, fussi ca qualcuno è interessato. 

       

     

       

     

     

  48. peter pan

      

    Carissimo normal, dovevo scrivere a Don.Chi ma poi ho preferito quotare il tuo commento, perchè secondo me è arte, arte pura di cui qui non si ha riscontro alcuno e così giustifico anche il verdino che ti ho dato. Ahò, so masochista io, lo so, lo so…….Ciao 
    Don.Chi, finalmente, ormai non ci contavo più, ho ricevuto il libro. Noto qui un anticipo di quello che troverò ma non voglio addentrarmi, preferisco scoprirlo da solo. Se ci sarà qualcosa di goliardico, di testosteronico lo farò leggere anche alla mia dolce consorte. Se da cosa nasce cosa… prima però ho un altro libro iniziato, il tuo è il number two!!!
    Buona serata a tutti. In borsa ormai ho fatto le mie scelte, rientrerò quando lo riterrò opportuno, io sono solo rialzista, senza correre dietro agli indici, teoricamente ho già in saccoccia una buona fetta di utili, che si vuole di più?????? Vendi, guadagna poi pentiti….

    Originariamente inviato da normal: … So’ entrato a freddo si ! Hi hi hi… son stato rapito fulmineamente da cotanta arte che hai postato tutta insieme … ha catturato per intero la mia attenzione tutto quel concentrato d’arte, altro non vedevo e non leggevo più. Oddio… io son anche sempre becero e critico nelle cose… fare arte a quella maniera li m’è sempre parsa una maniera piuttosto semplificata di fare arte. E’ comunque vero che arte è comunicazione, e anche questa arte qualcheccosa comunica… poi cosa o a chi o a che cosa… indubbiamente con qualcuno e qualcheccosa questa forma artistica comunica . Indubbiamente. qualcheccosa riesce a muovere. Voglio dire. Orbene s’è fatto tardino , E siccome mi par d’intendere che gli argomenti mi latino alquanto nella testolina… credo cercherò una delle mie solite idiozie musicali da proporre, tanto per fare qualcheccosa e motivare la mia presenza … Salutone a tutti !!!  
     

    Originariamente inviato da DonChi:
     
    carissimo NORMAL… Sei entrato a freddo nella discussione. Siccome ROBY aveva ripreso una parte del mio libro dove la passione… e senza aver letto, non si capisce. Lui peraltro fa quella distinzione e io rettifico: qui destra e sinistra c’entrano niente, perchè non c’ è vero amore senza (passione) sesso. A vent’anni, poi. Comunque, io non conosco niente di più splendido del corpo di una bella donna giovane. E se c’è qualcosa di “divino” nella vicenda umana, non può essere che nella bellezza femminile…

     

     

  49. normal

      

    Bah… 
    https://youtu.be/VeWSGhFi3Os
     
    Questo è uno che non c’è più. Uno che teneva altre forme artistiche dentro.
    Chi lo sa se qualche d’uno se lo ricorda… probabilmente no.
    Ad ogni modo, questo era ed è tutt’oggi Francesco Di Giacomo. 
    E lo sarà domani pure…
     

  50. normal

      

    Vero. 
    Apri al tempo una mail provvisoria e ne detti comunicazione. Però dopo alcuni giorni, pochissimi a dire il vero, mi precipitai a chiuderla. Mi colse il dubbio che qualche d’uno più sveglio di me ne potesse approfittare per inviare qualsivoglia mail di qualunque tipo… e il nome che avrebbero rintracciato sarebbe stato soltanto il mio…

    Originariamente inviato da Emtrader: Giustissimo, però in passato sono state postate, normal e un’ altro che non ricordo, uno forte in analisi tecnica, anyway. Dormo comunque   
     

    Originariamente inviato da redazione italia: Gli scambi di email tra utenti non possono avvenire sul sito, per motivi di security (potrebbero essere inviati file contaminati) e privacy, come viene spiegato nelle regole di scrittura di Italia.co. Tutte le volte che gli utenti si sono scambiati email e’ avvenuto quando tutti e due gli utenti hanno scritto un’email alla redazione, autorizzando ciascuno singolarmente la redazione a fare da tramite per la comunicazione dell’email privata dell’altro. Complicato, ma non troppo; ed e’ l’unico modo sicuro.       

    Originariamente inviato da Emtrader: Gentile Redazione, Dove ho sbagliato, un po tutti si sono scambiati email in passato, avrei voluto conoscere meglio alcuni amici e scambiare opinioni. Ok, non cambia nulla.  

    Originariamente inviato da Emtrader: Allego mail provvisoria, scade entro 48 ore, fussi ca qualcuno è interessato.