Cina, storico ritorno: prima emissione obbligazionaria in dollari dopo 13 anni

Servirà a sondare gli umori del mercato, fornendo alle imprese (soprattutto di Stato) tassi di riferimento per emettere fondi propri.

35 0
35 0

La Cina annuncia di stare preparando la sua prima emissione obbligazionaria in dollari da 13 anni a questa parte. Si tratta di un’emissione da 2 miliardi di dollari con scadenza a 5 e 10 anni. Lo rivela il ministero delle Finanze. L’operazione è simbolica, essendo Pechino in grado di finanziarsi con le emissioni in yuan e avendo a disposizione oltre 3.000 miliardi di dollari di riserve in valuta estera.

L’emissione consentirà di sondare gli umori degli investitori e fornirà alle imprese cinesi, in particolare a quelle di Stato, un tasso d riferimento col quale potranno a loro volta emettere fondi propri. A maggio l’agenzia internazionale Moody’ ha annunciato il rating del debito sovrano cinese per la prima volta da quasi 30 anni.

In this article

Scrivi un commento