Trump ‘Incompetent in Chief’ – Iran, Khamenei: l’attacco americano in Siria è un errore strategico

Teheran torna a criticare l’attacco missilistico Usa alla base aerea siriana di Sharyat. La Guida suprema dell’Iran, ayatollah Ali Khamenei, definisce l’attacco “un errore strategico”. Lo riferisce l’agenzia …

425 4
425 4

Teheran torna a criticare l’attacco missilistico Usa alla base aerea siriana di Sharyat. La Guida suprema dell’Iran, ayatollah Ali Khamenei, definisce l’attacco “un errore strategico”. Lo riferisce l’agenzia ufficiale Irna.

Quanto all’ipotesi che l’azione americana possa essere un ammonimento per altri Paesi della regione, Khamenei sostiene che “la Repubblica islamica non lascerà il campo a fronte di minacce” e aggiunge: “La precedente amministrazione Usa ha creato l’Isis e quella attuale lo sta rafforzando”.

Siria, Trump impara a fare la guerra e lancia 60 missili Tomahawk contro Assad. Sale la tensione con la Russia

Sabato l’Iran aveva formalmente sollecitato l’apertura di un’inchiesta internazionale sull’attacco dei caccia siriani con i gas a Idlib che aveva provocato una strage di civili – tra cui molti bambini – e la reazione militare statunitense.

Con Trump, guerre prossime ovunque. Portaerei Usa verso la Nord Corea. Bombe atomiche a Seul?

Il segretario di Stato americano, Rex Tillerson, accuserà la Russia di essere “complice” nell’attacco chimico in Siria del 4 aprile nel faccia a faccia con il ministro degli esteri russo, Sergey Lavrov, il 12 aprile.

Lo riporta Fox citando alcune fonti, secondo le quali Tillerson chiedera’ a Mosca di ritirare l’appoggio al presidente Bashar al-Assad.

***

Le critiche contro Trump per lo show missilistico in Siria non si fermano. Ecco alcuni titoli dei maggiori giornali americani:

59 Missiles Don’t Equal a Foreign Policy

The Coming Incompetence Crisis

Tillerson, Haley issue differing statements on future of Assad in Syria

One missile strike is not a strategy

 

In this article

Scrivi un commento

4 commenti

  1. ronin

      

    peter pan
    concordo
    anche secondo me questa intervista è la verità, e purtroppo sembrerebbe che trump sia stato normalizzato passando sotto le ali di coloro che controllavano la clinton
     

    Originariamente inviato da peter pan:

    Certo è caro neeext che se ci fosse stata la volontà politica di far fuori l’Isis, penso che nazioni come gli USA, Russia, ecc. ecc. ci avrebbero impiegato 3 settimane. Sono un grosso ignorante in materia, lo ammetto, però non credo che questa intervista sia disinformazione ma la verità. Purtroppo abbiamo ora un personaggio che è come una banderuola, promette una cosa e poi fa esattamente il contrario…. Mah!

     

    Originariamente inviato da neeext: https://youtu.be/JtRn3WjBXXE  

     

     

  2. peter pan

      

    Certo è caro neeext che se ci fosse stata la volontà politica di far fuori l’Isis, penso che nazioni come gli USA, Russia, ecc. ecc. ci avrebbero impiegato 3 settimane. Sono un grosso ignorante in materia, lo ammetto, però non credo che questa intervista sia disinformazione ma la verità. Purtroppo abbiamo ora un personaggio che è come una banderuola, promette una cosa e poi fa esattamente il contrario…. Mah!

    Originariamente inviato da neeext: https://youtu.be/JtRn3WjBXXE  

     

  3. neeext

      

  4.   

    Durante la riunione del Consiglio di Sicurezza dell’ONU, convocata dopo l’attacco degli Usa all’aviazione siriana, il diplomatico russo si è così espresso:
    L’aggressione degli Stati Uniti contro la Siria favorisce solo il terrorismo. Sono stati colpiti un’infrastruttura delle forze armate siriane ed i suoi aerei da combattimento, ovvero è stato un attacco contro quelli che in tutti questi anni conducono una lotta senza tregua contro i terroristi“;
    aggiungendo quindi che appare quantomeno ipocrita l’appello, successivo al bombardamento, per trovare una soluzione “politica” al conflitto.
     
    http://press.russianews.it/press/vladimir-safronkov-ecco-la-verita-sullaggressione-americana-in-siria/