Trump pro inquinamento: “Viva il carbone”. Abolisce accordi sul clima

Donald Trump prova a ‘rottamare’ le politiche messe in campo da Barack Obama per combattere i cambiamenti climatici. Politiche che hanno fatto dell’ex presidente Usa uno dei leader …

560 16
560 16

Donald Trump prova a ‘rottamare’ le politiche messe in campo da Barack Obama per combattere i cambiamenti climatici. Politiche che hanno fatto dell’ex presidente Usa uno dei leader della lotta agli effetti devastanti causati dai gas serra. Con un decreto il tycoon ha ordinato di rivedere le norme per la riduzione delle emissioni inquinanti delle industrie americane, regole contenute nel Clean Air Act. E ha rilanciato la produzione nelle miniere di carbone per il funzionamento delle centrali elettriche e degli impianti di estrazione di gas e petrolio.

Trump: ‘legami affari con crimine russo’

“Rimetteremo i minatori al lavoro”, ha detto dopo aver firmato il decreto. “Con me si mette fine alla guerra al carbone”, ha poi aggiunto. E’ questa per la Casa Bianca una strada per aumentare l’indipendenza energetica del Paese e ricreare migliaia di posti di lavoro mandati in fumo – sostiene Trump – dall’agenda verde del predecessore. Insomma, dopo l’imbarazzante fallimento sul fronte dell’abolizione dell’Obamacare in Congresso, l’amministrazione Usa tenta di rilanciarsi su quella che è stata un’altra delle promesse cardine della campagna elettorale del tycoon: via quei vincoli ambientali che impediscono lo sviluppo dell’industria energetica americana. Se si tratti o meno di una vera e propria controrivoluzione sarà il tempo a dirlo, ed è tema dibattuto sui media.

Trump cancella privacy sul web

Molti osservatori notano infatti come l’offensiva di Trump per ora non contempli uno dei più roboanti impegni presi davanti agli elettori: quello di far uscire gli Usa dall’accordo di Parigi. Accordo con cui Barack Obama si è impegnato a ridurre le emissioni di carbonio degli Usa di almeno il 26% rispetto ai livelli del 2005 entro il 2025. Inoltre le nuove regole non mettono al momento in discussione un pilastro della policy ambientale dell’amministrazione Obama: il principio, messo nero su bianco nel 2009, secondo cui le emissioni di gas serra minacciano la salute dell’uomo. Il perché l’affondo di Trump non venga per ora portato fino alle sue estreme conseguenze sta nelle profonde divisioni alla Casa Bianca e all’interno dell’amministrazione. Con gli esperti che sottolineano inoltre come l’impatto delle nuove norme – al di là dell’enfasi posta sul rovesciamento dell’agenda verde di Obama – rischia di essere abbastanza limitato. Anche perché le industrie energetiche americane difficilmente torneranno indietro, dopo la svolta verso l’uso del gas naturale e delle fonti alternative come il solare e l’eolico.

A subire un duro colpo sarà comunque il Clean Air Act, che impone alle centrali elettriche di ridurre entro il 2030 del 32% le emissioni di carbonio, rispetto ai livelli del 2005. Un obiettivo, dunque, persino più ambizioso di quello contemplato nell’accordo di Parigi. Altre direttive simbolo della politica ambientale di Barack Obama rischiano poi di essere abolite, con grande preoccupazione degli ambientalisti: come quelle che impongono restrizioni alla pratica del fracking per estrarre gas e petrolio e alle trivellazioni offshore. Stop anche al ricorso al cosiddetto ‘social cost carbon’, la pratica per stabilire l’impatto sul clima delle decisioni prese in campo energetico. Sono attese nelle prossime settimane nuove direttive dell’Epa, l’agenzia per la protezione ambientale guidata da Scott Pruitt, il ‘superfalco’ nominato da Trump che ha sempre negato il contributo dei gas serra al riscaldamento globale. (Ansa)

Moore, con le norme sul clima Trump porrà fine alla vita

Per il regista liberal ‘atto di guerra contro la Terra e i suoi abitanti’

Donald Trump ha appena “iniziato l’estinzione della vita umana sulla terra”: ne e’ convinto il regista liberal Michael Moore, facendo riferimento all’ordine esecutivo firmato dal presidente americano che spazza via le normative ambientali del predecessore Barack Obama.

“Gli storici nel prossimo futuro (e potrebbe essere l’unico futuro che abbiamo) ricorderanno il 28 marzo 2017 come il giorno dell’inizio dell’estinzione della vita umana sulla terra”, ha scritto in un post su Facebook. A suo parere, firmando il decreto che ordina di rivedere le norme per la riduzione delle emissioni di gas serra nelle industrie, Trump ha “dichiarato guerra al pianeta e ai suoi abitanti”.

 © ANSA

In this article

Scrivi un commento

16 commenti

  1.   

    Dahr Jamail | Release of Arctic Methane “May Be Apocalyptic,” Study Warns
    Si può leggere su truth-out.org

  2.   

    Uno studio scientifico  pubblicato sulla prestigiosa rivista Palaeoworld nel mese di dicembre ha emesso un terribile  avvertimento, anche se ha raccolto poca attenzione nei media – e forse profetico.
    “Il riscaldamento globale innescato dal massiccio rilascio di anidride carbonica può essere catastrofiche”,  “ma il rilascio di metano da idrato può essere apocalittico”.

  3. ronin

      

    hedge
    come già detto che io sia a favore dello inquinamento è solo una idea tua, e la cosa non mi disturba
     
     

  4. hedge

      

    ronin tu sostieni (come altri) che i cambiamenti climatici dovuti all’attivita’ dell’uomo sono una truffa, invece come sai il 99% degli scienziati mondiali (SCIENZA! documenti! studi!) sostiene che il clima peggiora di anno in anno, la temperatura media sale a livelli record, il livello del mare sale e i ghiacci si sciolgono. Puoi mettre tutti i link che vuoi come fanno quelli che dicono che l’America ha distrutto le Torri gemelle (Giulietto Chiesa) o che gli americani non sono mai stati sulla Luna, ma se neghi questo tipo di evidenze alla fine sei a favore dell’inquinamento, dello smog, del carbone, del cancro e sei contro le energie pulite. Semplifico? NO, inutile girarci intorno  

  5. ronin

      

     
    La CO2 come capro espiatorio e la via verso un ‘Mondo Nuovo’
     
    http://www.nogeoingegneria.com/tecnologie/carbon-capture/la-co2-come-capro-espiatorio-e-la-via-verso-un-mondo-nuovo/
     
    Normalmente consideriamo inquinanti delle sostanze che contaminano e rendono sporco o pericoloso l’ambiente. Il numero di sostanze inquinanti prodotte dall’uomo ed immesse nell’ambiente è astronomico. Le sei sostanze inquinanti più pericolose al mondo sono secondo la Green Cross (1)  il cromo esavalente, il piombo, il mercurio, i radionuclidi, i pesticidi, il cadmio. Ma da un po’ di anni si parla praticamente di un inquinante soltanto: la anidride carbonica (CO2) rilasciata dall’uomo. 
     
    L’anidride carbonica è un inquinante?
     
    L’anidride carbonica è un gas naturalmente presente nella atmosfera ed è esistita anche prima che l’uomo facesse la sua comparsa. Quindi la sua presenza è dovuta ad una precisa strategia di Madre Natura. 
     
    Le prime fonti di anidride carbonica, nella storia del pianeta Terra, sono state i vulcani. Grazie a questo gas ha potuto svilupparsi la vita.  La CO2 è una sostanza fondamentale nei processi vitali delle piante e degli animali. E’ indispensabile per la vita e per la fotosintesi delle piante. Le piante assorbono anidride carbonica, processo che avviene di giorno, quando c’è luce, poiché serve a completare la fotosintesi, in cambio fornisce un gas fondamentale, senza il quale non potremmo vivere, l’ossigeno.  Come possiamo allora considerare la CO2 un gas inquinante? È ritenuta uno dei principali gas serra presenti nell’atmosfera terrestre. I gas serra naturali comprendono anche il vapore acqueo, il metano, l’ossido nitrico e l’ozono.
     
    …ecc…

     

  6. ronin

      

     
    Questo articolo è stato pubblicato su Global Research il 12 dicembre del 2007
     
    HAARP è un’arma di distruzione massiccia, capace di destabilizzare sistemi agricoli ed ecologici a livello mondiale
     
    e ripubblicato nel 2014
     
    http://www.nogeoingegneria.com/timeline/storia-del-controllo-climatico/la-guerra-climatica-e-stata-esclusa-dallordine-del-giorno-sul-cambiamento-climatico/
     


     

  7. ronin

      

     
    OVERCAST Official Trailer HD
     
    https://www.youtube.com/watch?v=LZvH4jF2Ilw
     
     

  8. Nakatomy

      

    Mario , sai che CNBC TV  mi sta martellando la testa  pro Ue   maledettiiiiiiii
    ecco il grafico per loro figli di una buona donna  ah ah ah ah ah

  9. ronin

      

  10. ronin

      

     
    hedge
    che io sia a favore dello inquinamento è solo una idea tua
     
    IL CONTROLLO DEL CLIMA
     
    http://www.nogeoingegneria.com/timeline/storia-del-controllo-climatico/il-controllo-del-clima/
     


     

  11. hedge

      

    avevo dimenticato il grafico sui posti di lavoro in miniera

    1. Nakatomy

        

           Buongiorno hedge :))))  Mattiniero questa mattina  :)))))))))
           Grazie per il grafico ,   purtroppo il denaro mi ha dato alla testa amico mio ah ah ah ah ah

      Originariamente inviato da hedge:


       

      avevo dimenticato il grafico sui posti di lavoro in miniera

       

  12. hedge

      

    naka, buongiorno permettimi ma devo contraddirti. Il fatto che tu hai perso soldi con un titolo del coal non puo’ farti diventare un anti-cambianti climatici accecato. Guarda il grafico che ti posto, negli USA la perdita di posti di lavoro nelle miniere di carbone va di pari passo con quella nel settore industriale, sono lavori obsoleti che non torneranno mai +. Il gas naturale, il solare e le energie alternative creano centiniaia di migliaia di posti di lavoro e sono energie pulite, Trump cerca la strada facile dell’executive order che non deve passare per il Congresso solo per dimostrare che mantiene le promesse della campagna elettorale nei confronti di 4 gatti minatori, il populismo della tua foto sarebbe come difendere l’omino che metteva il carbole nella locomotiva a vapore a fine ‘800: non esiste +, fattene una ragione!!!!!!!!!!!!! 
    ronin, non ho parole: sei un estremista del clima di estrama destra! chi puo’ essere a favore dell’inquinamento? nemmeno i cinesi lo sono piu perche’ in cina si muore per cancro e vanno in giro tutti con la mascherina quando lo smog e’ fitto per giorni e settimane. Ma sei mai stato in Cina? Facci un giro

  13. Nakatomy

      

    Mario posto questa foto per Marco Grande ah ah ah ah ah
    Affinchè lui capisca :)))))))))
    Secondo Naka  :  questo giornalista è di sinistra ah ah ah ah ah ah
     
     

  14. ronin

      

     
    Dal riscaldamento globale alla dittatura mondialista
    Global warming o global freezing?
    Marcello Pamio – 11 agosto 2013
     
    http://www.disinformazione.it/global_freezing.htm
     

     

  15. ronin

      

     
    La truffa della CO2 e la bufala dell’aumento della temperatura continuano
     
    http://www.disinformazione.it/global_warming2.htm